Internet e i social network hanno rivoluzionato la società e negli ultimi anni influenzano le nostre vite se non addirittura ne prendono il totale controllo.

Queste piattaforme sono dei siti internet che permettono l’incontro tra due o più persone per scambiarsi messaggi, foto, video etc.

È vero che possiamo analizzare degli aspetti positivi nei social come ad esempio:

  1. Aumento della comunicazione;
  2. Opportunità per aziende pubbliche o private di farsi conoscere;
  3. Maggiore informazione su cosa accade nel mondo in tempo reale;
  4. Apprendimento di maggiori informazioni su argomenti che si vogliono approfondire;
  5. Crescita dell’autostima

Ma a dire la verità, nell’ utilizzo dei social, possiamo trovare anche degli aspetti negativi:

  1. Dipendenza da un qualsiasi tipo di social network;
  2. Perdita della privacy quindi di dati personali;
  3. Aggressività intesa come cyberbullismo, stalking etc
  4. Mistificazione della realtà;
  5. Recezione parziale delle informazioni.

 

Il problema non è l’uso dei social network perché ormai fanno parte della nostra vita ed è difficile immaginare un giorno senza internet, l’importante è l’uso eccessivo che ogni persona ne fa. Internet e qualsiasi piattaforma sono degli strumenti utili ma allo stesso tempo sono degli elementi di “distruzione”. Quante persone sono influenzate dai famosi “like” su facebook, o dai “follower” su twitter e instagram. Possiamo dire che ormai i social dominano la nostra vita e la influenzano.

Queste piattaforme fanno parte della nostra vita quotidiana ed è un problema perché alterano la nostra realtà. Dipendiamo totalmente dai social network, passiamo la maggior parte del nostro tempo libero davanti al telefono o al pc.

L’unica soluzione è imparare ad usare i social con consapevolezza non dimenticando mai che la vita vera è un’altra cosa e non stare seduti per ore davanti ad un computer.