3 fattori fondamentali per posizionare un sito internet

Sappiamo già che per aumentare la visibilità del proprio sito web e far crescere le visite, è indispensabile fare un buon lavoro di SEO che consente proprio di posizionare un sito internet sui motori di ricerca.

Ci sono alcuni dettagli e parametri a cui Google dà molta importanza ed è proprio su quelli che dovete puntare se volete che il vostro sito web raggiunga le prime posizioni nella serp, considerandoli come integrati tra loro: esistono in particolare 3 fattori indispensabili per posizionare un sito internet, che non potete assolutamente trascurare oggi (ricordatevi infatti che Google cambia continuamente i suoi algoritmi). Vediamo quali sono.

Contenuti di alta qualità

Per posizionare un sito internet c’è un fattore che è importante da sempre e al quale Google tende a dare sempre più importanza. Stiamo parlando dei contenuti: un sito web dev’essere interessante sia per gli utenti che per gli spider dei motori di ricerca, che sono ogni giorno più raffinati e attenti al reale contenuto delle varie pagine web. Questo è un elemento che aiuta soprattutto nel lungo periodo, quindi non aspettatevi di schizzare in cima alla serp in pochi giorni, ma dategli il giusto peso perché sono proprio contenuti utili, interessanti e di qualità a determinare il successo finale e posizione un sito internet in modo efficace.

Velocità del sito

Un altro parametro che riveste particolare importanza per posizionare un sito internet è quello che riguarda le performance e, nello specifico, la velocità: un sito eccessivamente lento, infatti, è uno dei principali motivi di fuga da parte degli utenti, che se ne vanno altrove a cercare risposte alle proprie domande. Se volete posizionare un sito internet, quindi, prestate attenzione alla fluidità e alla velocità con cui ci si può muovere sul vostro portale, sia da desktop che da mobile; esistono oggi numerosi strumenti per analizzare le performance dei siti web, che vi daranno anche ottimi consigli su come migliorare le prestazioni.

Mobile friendly

Lo abbiamo già ripetuto in diversi articoli su questo blog che gli utenti da mobile sono ormai nettamente superiori rispetto a quelli da desktop; ovviamente Google ne è consapevole e per questo motivo, per posizionare un sito internet, l’aspetto mobile friendly riveste oggi particolare importanza. L’ottimizzazione SEO in questo caso consiste sostanzialmente nell’adattare il vostro sito agli schermi di smartphone e tablet: questo comporta un lavoro sulla grafica, sui contenuti e sul design affinché il sito web sia facilmente navigabile anche da dispositivi mobile. Recentemente, Google ha aumentato il punteggio positivo per chi predispone un sito mobile friendly, assegnando a questo fattore un bel +3 (il massimo!).